Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Firenze - Brescia - Parma - Reggio nell'Emilia - Perugia - Padova - Livorno - Venezia - Ravenna - Verona - Napoli

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di clan destino a Faenza (Ravenna)

CLAN DESTINO
VIA BACCARINI 21
Faenza (Ravenna)

Contatti

Social

CLAN DESTINO•0546/681327•329/0514345•VIA BACCARINI 21•FAENZA•RA• mandalo3@gmail.com •www.clandestinoangusto.it•www.facebook.com/clandestinofaenza

CLAN DESTINO

CONCERTI DICEMBRE 2018

 

 

SABATO 01 DICEMBRE – H 23.00

BARBEROS
Trio progressive/electro/noise da Liverpool. La line up è indicativa della loro natura poliritmica, tribale e math-jazz-core con due batteristi, sintetizzatori e voci effettate. Dal 2008 hanno suonato senza sosta tra UK, Europa occidentale, Scandinavia, paesi baltici e Russia, dividendo il palco con artisti del calibro di Charles Hayward (This Heat), Melt-Banana, Kayo Dot, Dalek, Tim Exile, Liars, Capillary Action, PoiL, Action Beat, Ruins Alone, solo per menzionarne alcuni. Dopo il concerto saranno gli stessi Barberos a prendere posto dietro la consolle per farci ballare fino a tardi con #SpandexParty - Dresscode: più rosa che puoi!
 
 

MERCOLEDÌ 05 DICEMBRE – H 22.00

MR. MARCAILLE
Dal conservatorio a suonare thrash metal in mutande come se non ci fosse un domani il passo è più breve di quanto pensiate. Un birrometallaro d'altri tempi, capelli lunghi nonostante la calvizie ben più che incipiente, outfit che contempla solo mutande o shorts molto corti, una buona dose di sudore e catarro. La birra ovviamente è componente obbligatoria del set. Assieme al violoncello opportunamente distorto e stuprato durante il concerto, una batteria formata da due grancasse, ed ecco la one man band perfetta. Arnaud (questo il vero nome di Mr. Marcaille) è in realtà un musicista esperto, cresciuto con una solida formazione classica e poi deviato da Satana sulla via del rock'n'roll, tanto da esibirsi come ospite assieme ai 100cellos, ensemble composto da cento violoncellisti da tutto il mondo sotto la guida dei compositori Giovanni Sollima e Enrico Melozzi. Definitivo.

 

GIOVEDÌ 06 DICEMBRE – H 22.00

ROLANDO BRUNO
Già batterista dei Los Peyotes - band argentino-peruviana di garage-rock - Rolando Bruno con il primo album "Bailazo" mette in relazione le sue attitudini rock-psichedeliche con il ritmo della cumbia, conciliando fuzz guitar, tropicalismo, bubblegum music e strane digressioni progressive. Pubblicato dalla Voodoo Rhythm Records, "Bailazo" concretizza anni d'intensa attività live. Il musicista rinuncia all'appendice Orquesta MIDI (in verità inesistente, perché Rolando crea tutto al computer), ma non alla sua vena beat che dona alle undici tracce un'accattivante sfumatura danzereccia sensuale ed esotica. Nonostante l'uso di strumenti elettronici e computer, il suono è pulito, seducente e ricco di raffinate soluzioni strumentali, i testi sono intrisi di nostalgia per gli anni 60 e 70 e ben si amalgamano con il tono spensierato e delizioso dell'intero progetto.

 

VENERDÌ 14 DICEMBRE – H 23.00

LAURENCE WASSER
Nella categoria di “arte degenere” coniata dai nazisti durante il terzo reich, probabilmente Laurence Wasser avrebbe avuto un posto di rilievo. Francese residente in California, già con la band Laurence Wasser/The Family Band e artista solista dal 2007, Laurence canta con un mix di delicati versi e suoni gutturali su di un letto di percussioni e metallofoni sferraglianti che formano trame cangianti con la sua voce. Presenza magnetica sul palco e performer eccezionale, forte anche di un passato da modello per le più prestigiose maison, rivisita il blues, il country, il punk come un Dead Kennedy sotto stupefacenti, un Minuteman schizofrenico o un invitato molesto dei Birthday Party.

 

MERCOLEDÌ 26 DICEMBRE – H 23.00

ARTO
Gli ARTO nascono agli inizi del 2017 dall’incontro di quattro fra le menti più prolifiche ed eclettiche del panorama musicale italico: Luca Cavina, bassista degli ZEUS e dei CALIBRO 35; Bruno Germano, già nei settlefish e produttore dell’acclamato “Die” di IOSONOUNCANE; Cristian Naldi, chitarrista di Ronin e Fulkanelli e Simone Cavina, batterista di IOSONOUNCANE, Junkfood 4tet e Comaneci. L’1 marzo 2018 vede la luce la loro prima creatura discografica, ”FANTASMA”: un’oscura soundtrack per ensemble elettrificato che si articola in otto tracce spettrali e apocalittiche. I brani mescolano senza soluzione di continuità meditativi episodi dark-ambient e maestosi crescendo, con incursioni che rievocano il black metal di stampo norvegese in una chiave più psichedelica e drammatica (“Larva”, “Hauntology”), delineando un sound aspro e sublime allo stesso tempo, alternando momenti di calma ad esplosioni post-hardcore di inaudita violenza.

 

Tutti gli eventi per clan destino

Altri locali vicino Faenza (Ravenna), Emilia-Romagna