Scopri i concerti in italia e in europa Roma - Milano - Bologna - Collegno - Ancona - Padova - Venezia - Torino - London - Firenze - Lucca - Sesto San Giovanni - Grugliasco - Asti - Madrid

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di blah blah a Torino (Torino)

BLAH BLAH
via Po, 21
Torino (Torino)

Contatti

Social

BLAH BLAH•via Po, 21•TORINO•INFO: 392.7045240 Torino• blahblahtorino@gmail.com

GIUGNO 2019

Sabato 01/06/2019: GLITTER WIZARD (Usa, Wizard Rock), Heavy Psych Sounds. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca 

Martedì 04/06/2019: LOS EXPLOSIVOS (Mex, Garage Punk)

Mercoledì 05/06/2019: The SHE'S (Female Garage Rippers, San Francisco)

Giovedì 06/06/2019: The FUZILLIS (rock’and’roll grind-a-go go machine, London)

Venerdì 07/06/2019: La MORTE VIENE DALLO SPAZIO (It, space ritual projec Inspired by sci-fi Italian horror movies t) Prima e a seguire Killing Moon (New Wave Party) - dj set by Clean Pee & Topa-jay

Sabato 08/06/2019: ANDEAD (It, Punk Rock) + FLATMATES 205. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca

Mercoledì 12/06/2019: ARIADNE (NYC, Experimental sacred music)

Giovedì 13/06/2019: OBN III's (Garage Punk da Austin Tx)

Venerdì 14/06/2019: PAPAZETA (It, Nasty instrumental funkcore). A seguire, dj set Indie End Deluxe by Dave & Rubio

Sabato 15/06/2019: WIDE HIPS 69 (It, Almost female gar(b)age punk band). Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca

Domenica 16/06/2019: RADIO MOSKOW (hard rocking psych power trio from San Diego)

Martedì 18/06/2019: LYSISTRATA (Fr, Power trio Post Rock/Math Rock)

Mercoledì 19/06/2019: NAXATRAS (hard psychedelic rock band from grecia)

Venerdì 21/06/2019: GINEVRA (It, Cantautrice electro music). A seguire Goodtimes dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc

Sabato 22/06/2019: The DOORMEN (It, Post Punk). Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca

Martedì 25/06/2019: The YAWPERS (Punk, Blues, Country from Denver Colorado)

Mercoledì 26/06/2019: GUADALUPE PLATA (Spagna, Blues)

Giovedì 27/06/2019: The SONORAS (Mex, Surf Instrumental)

Venerdì 28/06/2019: KORTO (Fr, space rock / supersonic kraut). A seguire dj set NO THANX PARTY dj set wave, punk'77 e glam ‘70

Sabato 29/06/2019: LOS FUOCOS (It, High Energy Rock and roll). Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca

Queste le altre attività:

Domenica 02/06/2019: dalle 19.00 alle 21.00 Cinema Ambiente

Lunedì 03/06/2019: LUNEDI’ NERO a cura del To Horror Film Fest // Dalle 19.00 alle 21.00 Cinema Ambiente

Martedì 04/06/2019: dalle 19.00 alle 21.00 Cinema Ambiente

Domenica 09/06/2019: SEEYOUSOUND CREATIVE AFRICA – dj set con proiezioni

Giovedì 20/06/2019: Saggio di musica “On Stage”in collaborazione con House of Rock

Domenica 23/06/2019: Omaggio ANDY WARHOL - Dibattito, Proiezione film “Ho sparato a Andy Warhol” + Inaugurazione mostra

Giovedì 27/06/2019: PSICOAPERITIVO, dalle 19:00

Domenica 30/06/2019: Improv-To improvvisazione teatrale a cura di B-Teatro


comunicato stampa

Blah Blah, Via Po 21, Torino
infoline: 3927045240
I CONCERTI iniziano sempre ore 22:00 nel week-end (Venerdì e Sabato) e ore 21:45 tutti gli altri giorni.

Sabato 01/06/2019: GLITTER WIZARD (Usa, Wizard Rock), Heavy Psych Sounds. Ingresso 7 euro. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.

Tour europeo per i Glitter Wizard, il cui album, Opera Villains, è uscito il 20 Aprile su Heavy Psych Sounds Records: ben sei le date in Italia. Registrato nel corso del 2018, Opera Villains è un concentrato di glam, metal, stoner rock, psych e prog composto da 10 brani. Al primo sguardo si viene colti da una sensazione di déjà-vu, le loro foto li mostrano così capelli lunghi, pantaloni a zampa e immancabili baffi ad incorniciare il viso, un tuffo nel tempo, nei gloriosi anni ’70. Uno stile può affondare le proprie radici nel passato, ma guardare contemporaneamente al futuro ed è quello che i Glitter Wizard riescono a fare con il loro sound e l’energia dirompente dei loro live. Arrivano da oltreoceano i Glitter Wizard, un nome che promette una serata carica di Rock, Retro e anni ’70 allo stato puro. Nel loro sound si mescolano l’influenza degli Scorpions, così come dei Deep Purple, di Neil Merryweather, Funkadelic, Mammatus e tantissimi altri. I loro show sono controcorrente, energici, dai toni vivaci, un pizzico strambi e assolutamente indimenticabili, così come i loro outfit dal gusto che va dal retrò al cool.

Link FOTO Glitter Wizard: https://www.facebook.com/glitterwizardwagon/photos/a.10151561360589509/10157184203904509/?type=3&theater

Martedì 04/06/2019: LOS EXPLOSIVOS (Mex, Garage Punk). Ingresso 5 euro.

Quattro ragazzi di Città del Messico, 60s garage rock'n'roll, on the road dal 2003. Sabu alla chitarra si presenta come il figlio di Frank Zappa o il Jimi Hendrix messicano, Kasko alla batteria e voce è el virtuoso del quartetto, Alonso sembra molto fresco e bello sul palco con il suo aspetto, i suoi capelli e il suo basso e Carlos dà quel tocco in più di un sombrero tequila jalapeno tocco alla chitarra ritmica. Los Explosivos: un gruppo unico e diretto, pieno di irriverenza, emozionante rock'n'roll, energia allo stato puro, sono crudi reali nei loro spettacoli dal vivo rendendo ogni concerto un'esperienza unica! Essi sono infatti il ​​miglior gruppo garage in Messico e uno dei migliori del loro genere. Nel 2008 hanno deciso di venire in Europa in tour e da allora sono stati qui cinque volte. In questo 2019 sono in tutta l’Europa in tour presentando il disco uscito lo scorso anno "Se portan mal”.

Link FOTO Los Explosivos: https://www.facebook.com/cornersoulpromotion/photos/gm.849998152065318/2210082432380420/?type=3&theater

Mercoledì 05/06/2019: The SHE'S (Female Garage Rippers, San Francisco). Ingresso 5 euro.

Band composta interamente da ragazze e di base a San Francisco. Fanno musica insieme fin da giovanissime. La loro prima uscita è del 2017, autoprodotta con i consigli di Merrill Garbus (Tune Yards) e chiamato con l’emblematico titolo: “all female rock n roll quartet”. Questo album è lo specchio onesto e crudo di cosa sono ora le The She’s, con un nuovo livello di sicurezza e creatività nel songwriting, storytelling e musicalità. La prima stampa è uscita in vinile edizione limitata con un libro formato 12x12 con 22 pagine di testi e artworks.

Link FOTO The She’s: https://img.discogs.com/kI0iTQ0bb3mQN2ZfqnCawV0THYU=/600x336/smart/filters:strip_icc():format(jpeg):mode_rgb():quality(90)/discogs-images/A-2760005-1420421844-7416.jpeg.jpg

Giovedì 06/06/2019: The FUZILLIS (rock’and’roll grind-a-go go machine, London). Ingresso 5 euro.

Questa macchina che produce rock and roll senza sosta, è nata a Londra, e mostra tutta la vibrante energia del rock and roll del chitarrista Dan Martin; I suoni righiosi del sax tenore di Thomas “T-Mag” Maguire, i ritmi tonanti della giungla di Wilco “The Hammer” van Eijk e le tonalità basse tonalità del boss del basso, Mr Frankie Fuzilli Sr. Mescolano un trasandato cocktail di r’n’r dell’era atomica aromatizzato di Link Wray e dei più curiosi brani del grind di Las Vegas. Rabboccato con un po’ di Grady Gaines, un pizzico di The Fabulous Wailers, una fetta di Nick Curran e in cima a tutto le melodie titty twistin più selvagge del pianeta Terra.

Link FOTO The Fuzillis: https://www.facebook.com/cornersoulpromotion/photos/gm.837621499950352/2210076569047673/?type=3&theater

Venerdì 07/06/2019: La MORTE VIENE DALLO SPAZIO (It, space ritual projec Inspired by sci-fi Italian horror movies). Ingresso 5 euro. Prima e a seguire KILLING MOON (New Wave Party) - dj set by Clean Pee & Topa-jay.

Ispirato ai film horror sci-fi italiani e alle colonne sonore, le sue atmosfere occulte si staccano dalla norma in un viaggio senza meta definita. La band combina chitarre, batteria e un flauto alieno. Due entità femminili creano un’oscura ambientazione sonora attraverso theremin / moog e basso. Stilisticamente La Morte Viene Dallo Spazio sembra essere la colonna sonora di un film - il nome del gruppo stesso deriva dal titolo del film italiano omonimo del 1959 di Paolo Heush.

Link FOTO La Morte Viene Dallo Spazio: https://www.facebook.com/lamortevienedallospazio/photos/a.462689250557497/1042290839263999/?type=3&theater

Sabato 08/06/2019: ANDEAD (It, Punk Rock) + FLATMATES 205. Ingresso 5 euro. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.

Il progetto Andead nasce nel 2007 da un'idea di Andrea Rock. Dopo oltre 10 anni di palchi condivisi con diverse band, Andrea sceglie di tornare al genere punk per esprimere un punto di vista inedito sul mondo musicale e sulla realtà della scena alternative. Con il primo album, attraverso metafore con il mondo dell'horror e dei fumetti, muove una critica verso il mondo della discografia italiana che tende ad affossare la creatività degli artisti. Con With Passionate Heart, due anni più tardi, si sottolinea quanto sia importante per un musicista suonare "con cuore appassionato" e, nelle 11 tracce dell'album, il gruppo racconta l'amore verso la musica che li ha cresciuti. L'ultimo lavoro è IV The Underdogs, 14 tracce di punk rock serrato, animate da forte rivalsa sociale. L'intensa attività live del gruppo ha portato a condividere palchi con i più grandi artisti internazionali dell'ambito: dai Social Distortion ai Dropkick Murphys, dai Misfits ai Sum 41, dai Pogues agli AFI. Andrea, Stefano e Gianluca sono stati anche in tour in Italia e in Europa insieme al batterista dei Ramones, Marky Ramone. I Flatmates 205 si formano a Mirafiori, zona sud di Torino a fine 2015. Il primo concerto è nel gennaio 2016, e da quel momento il gruppo comincia a fare live, conoscendo altre band a concorsi come Pagella non solo Rock (dove nel 2017 arrivano terzi), e suonando a concerti e festival in Piemonte e Lombardia, tra cui al Balla coi Cinghiali '17, dove aprono a Eugenio in Via di Gioia, Macabra Moka e Woodoo Dolls. Propongono musica di genere pop-punk, di ispirazione primi anni duemila, cantata in inglese e italiano. Punti di forza del gruppo sono il coinvolgimento col pubblico, che sovente ricambia con moshpit e supporto, e la versatilità nel passare da canzoni super catchy e spensierate a canzoni più introspettive. Il 2018 coincide con l'ingresso in studio, e il 13 aprile scorso è uscito il primo Ep, da 5 brani, “Leave it All”. Nell'estate 2018 il gruppo gira in Piemonte promuovendo il disco, suonando a diversi festival locali e concerti (Ingria Festival, Green Day Italia Fest, Hardcore non si comanda, Officine Sonore, Xylema, Macs Inghio...) e aprendo a due gruppi stranieri in tour: The Lillingtons (USA) e i Drongos for Europe (UK). Il 2019 vede il gruppo impegnato a preparare l'uscita di un nuovo singolo, e la data milanese a marzo con Dany (Ex Pornoriviste).

Link FOTO Andead: https://www.facebook.com/AndeadOfficial/photos/a.100934987435/10156601513592436/?type=3&theater

Mercoledì 12/06/2019: ARIADNE (NYC, Experimental sacred music). Ingresso 5 euro.

Ariadne è un duo di musica sacra sperimentale audio/video con base a Brooklyn, New York. E’ composto da Christine Lanx e Benjamin Forest che hanno un’attenzione particolare per il ritualismo della spiritualità antica e l’iconografia secolare del postmoderno. Ariadne collega perfettamente i due mondi attraverso intricate composizioni musicali, straordinarie immagini digitali e accativanti esibizioni dal vivo.

Link FOTO Ariadne: https://www.facebook.com/ariadnemusic/photos/a.648060258657667/1516686475128370/?type=3&theater

Giovedì 13/06/2019: OBN III's (Garage Punk da Austin Tx). Ingresso 5 euro.

Orville Neeley, nonostante la giovane età, è ormai una colonna della scena Garage/Punk americana. Bad Sports e Radioactivity sono solo due dei suoi molteplici progetti. Polistrumentista (suona pressochè tutto), si registra e produce i pezzi in totale autonomia, ricordando tanto da vicino quel Jay Reatard che tanto gli somiglia come talento e ed aggressività nei live. OBN III's è il suo progetto "solista", aiutato dal vivo da una backing band composta da superstar della scena di Austin. Un garage-punk selvaggio e potente, che torna in europa per un tour che lascerà tutti a bocca aperta.

Link FOTO OBN III’s: https://www.facebook.com/OBNIIIs/photos/a.200204176680019/1163719260328501/?type=3&theater

Venerdì 14/06/2019: PAPAZETA (It, Nasty instrumental funkcore). Ingresso gratuito. A seguire, dj set Indie End Deluxe by Dave & Rubio

I Papazeta nascono e crescono a Collegno, città celebrata in tutto il mondo per la qualità dei suoi squilibrati mentali. L’ aria del loro amato comune insieme alle prime alterazioni adolescenziali, li porta a maturare un sound che spazia dal funk al punk, dal rock più duro al reggae. I loro versi rievocano un mondo scriteriato e mentecatto fatto di esploratori, farinate bianche e samurai.

Link FOTO Papazeta: https://www.facebook.com/papazband/photos/a.576825729089762/1157876184318044/?type=3&theater

Sabato 15/06/2019: WIDE HIPS 69 (It, Almost female gar(b)age punk band). Ingresso gratuito. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.

Le Wide Hips 69  suonano per attitudine, trasferendo nei loro strumenti i diversi background musicali dei componenti della band, accomunati dal garage e dal punk, anche se non rigidamente relegati nel genere:venature di soul, riff di detroitiana memoria e rock&roll sono onnipresenti nei loro brani. Il live è la loro dimensione migliore: l'autoironia, la carica fisica,il volume sostenuto ed il convolgimento del pubblico sono le compomenti che più le rappresentano, insieme al trasporto con il quale cantano i loro testi: "explcit lyrics" nei quali spesso fanno considerazioni su ciò che accade intorno a loro senza ricamarci tanto sopra. Questa attitudine le ha portate ad esibirsi in oltre 150 concerti, in Italia ed all'estero, aprendo concerti di innumerevoli artisti (Fuzztones, Hell's Shovel, The Courettes, Dirty Fences, Kamikaze Queens, the Adel's, The Bone Machine, Baraldi & Zamboni, Nekromantics, The Rippers, Christine Play's Viola, Tito & The Brainsuckers, Digos Goat, Wild Weekend, The Fiftyniners,Gli Illumitati, Avvoltoi ed altri). Sono apparse, interpretando un loro brano, nel cortometraggio "Giallo Artistico" del regista Andrea Malandra, ispirato al personaggio Zanardi di A. Pazienza. Il primo cd autoprodotto nel 2011 è "Live Fat, Die Drunk", contenente brani inediti e rivisitazioni di cover, brani presenti in varie compilation (Women do it better, 2012, All you need is Punk Vol. IV, Schiamazzi, nel 2013). Dal 2014 sono entrate a far parte nella famiglia di Area Pirata Records,con la produzione di "Menopause", live in studio (2014): brani veloci che virano verso il punk con riferimenti al garage ed al soul. Il 2017 è la volta di "The Gang Bang Theory",uscito in ottobre: la formula è quella già rodata del live in studio, ma stavolta stampato in vinile, con un sapiente missaggio che ne risalta la potenza, con un suono ben riconoscibile ed arricchito di influenze musicali, sempre con quella vena di ironia che le contraddistingue. Nel 2019 partecipano con un loro brano alla compilation "Adriatic Ghost Sounds Vol.1" prodotta dalla Araghost Record.

Link FOTO Wide Hips 69: https://www.facebook.com/WideHips69/photos/p.2151808634855140/2151808634855140/?type=1&theater

Domenica 16/06/2019: RADIO MOSKOW (hard rocking psych power trio from San Diego). Ingresso 12 euro.

Nati a Story City, Iowa, nel 2003 da un’idea del vocalist polistrumentista Parker Griggs sono considerati una delle più credibili cult-band del revival psychedelic rock dai tratti più hard rock e stoner. I Radio Moscow sono stati prodotti e lanciati nel 2007 da Dan Auerbach dei The Black Keys e da quel momento hanno distribuito altri 3 LP, Brain Cycles (2009), The Great Escape of Leslie Magnafuzz (2011) e Magical Dirt (2014) sempre sotto la storica etichetta californiana Alive Naturalsound. Diversi musicisti sono avvicendati al fianco di Griggs, oggi accompagnato dal bassista Anthony Meier e dal batterista Paul Marrone. Escono nel 2017 con l'album intitolato “New Beginnings” per l’etichetta Century Media e lo scorso anno sono stati per la prima volta in tour in Australia.

Link FOTO Radio Moscow: https://www.facebook.com/radiomoscowband/photos/a.360983233915591/2472328082781085/?type=3&theater

Martedì 18/06/2019: LYSISTRATA (Fr, Power trio Post Rock/Math Rock). Ingresso 5 euro.

Lysistrata è una band francese, venti anni l’età media dei componenti, formatasi nel 2013. La loro musica è tra coordinate post-rock, noise e math-rock. Una volta sul palco, comprimono le “vibrazioni”, amplificando la tensione e facendo uscire tutto come se non ci fosse un domani. Il loro secondo album è molto attesa, uscirà nel’autunno 2019 per la Vicious Circle Records.

Link FOTO Lysistrata: https://scontent.ftrn1-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/16142690_1192855504165429_3707146534995714314_n.jpg?_nc_cat=109&_nc_ht=scontent.ftrn1-1.fna&oh=99ee3042e34dd3bc914a71a26456af3b&oe=5D9F5818

Mercoledì 19/06/2019: NAXATRAS (hard psychedelic rock band from grecia). Ingresso 12 euro.

Dal Nord della Grecia la band di hard psychedelic rock torna con un terzo disco dal risultato sorprendente. Il loro è un viaggio alle radici del suono psichedelico, rendendo omaggio ai titani Pink Floyd e Hawkwind, del doom rock Black Sabbath, così come ai pionieri del funk, i Funkadelic. Il loro suono è derivato dal passato, ma allo stesso tempo attuale e fresco. Questo terzo disco, titolato “III” è adatto a tutti gli appassionati di musica rock di qualità e mette i Naxatras tra le più grandi speranze della musica psichedelica europa.

Link FOTO Naxatras: https://www.facebook.com/naxatras/photos/a.827552150601593/2258534890836638/?type=3&theater

Venerdì 21/06/2019: GINEVRA (It, Cantautrice electro music). Ingresso 5 euro. A seguire Goodtimes dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc.

Ginevra è una cantante e cantautrice nata a Torino nell’estate del 1993. È cresciuta tra i boschi e l’aria fredda delle montagne, dove ha costruito la sua identità intima e nostalgica. Cerca spesso rifugio nella natura, da cui prende ispirazione per la sua musica. Vive a Milano dal 2012, dove l'ostinata ricerca del proprio suono l’ha portata a comporre “Ruins”, EP d'esordio prodotto da Francesco Fugazza, produttore e compositore del milanese che ha avuto un ruolo importante sin dalla fase di ascolto del materiale.

Link FOTO Ginevra: https://s3-us-west-1.amazonaws.com/peermusic-web-content/images/Lg/f760803a-550b-485d-b558-4b500928a531.jpg

Sabato 22/06/2019: The DOORMEN (It, Post Punk). Ingresso gratuito. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca

The Doormen nascono nel 2009 a Ravenna. Nel Novembre dello stesso anno pubblicano un Ep che va esaurito in pochi mesi. Il primo album omonimo , prodotto da Paolo Mauri (Afterhours, Le Luci della Centrale Elettrica, La Crus, Prozac +), esce a Marzo 2011 preceduto dal singolo Italy . La visibilità che ha seguito la pubblicazione del disco permette alla band di suonare un pò dappertutto e di aprire concerti per artisti importanti come Subsonica, Ash, The Vaselines, Ministri, Blood Red Shoes, Art Brut, Mark Moriss (The Bluetones) e Tre Allegri Ragazzi Morti. Nel 2012 vincono le selezioni regionali di Arezzo Wave Love Festival e vengono invitati a rappresentare l'Emilia Romagna e ad esibirsi sullo Psycho Stage. Nel Marzo 2013 pubblicano Black Clouds secondo full lenght, preceduto dal singolo My Wrong World . Ad Aprile 2014 la band varca la Manica per esibirsi in U.K. in tre locali storici quali The Water Rats, The Pavilion, The Dublin Castle. Ad Agosto vengono scelti dal MEI per aprire il concerto di Paul Weller all' Umbria Rock Festival. Ad Aprile 2015 esce Abstract [RA] terzo album della band ravennate. Il singolo Kill Me Right Now viene scelto da MTV New Generation e incluso nel portale. A Maggio 2015 la band intraprende un mini tour in Francia suonando al Pop In di Pargi e al Thunderbird Lounge di Saint-Étienne. Nei mesi successivi partecipano a due importanti festival: in anteprima del Beaches Brew Festival e allo Sherwood Festival sul palco del Second Stage. Esce il secondo singolo Like a Statue , il videoclip viene girato al Velvet Club di Rimini. A Settembre 2016 partecipano all HOME Festival, uno dei più importanti festival in Italia. Quest’anno esce il loro ultimo album “Plastic Breakfast” per MiaCameretta Records.

Link FOTO The Doormen: https://www.facebook.com/thedoormenband/photos/p.2708230105858746/2708230105858746/?type=1&theater

Martedì 25/06/2019: The YAWPERS (Punk, Blues, Country from Denver Colorado). Ingresso 5 euro.

Da Denver il miscuglio di punk, blues, country per quello che sarà un concerto che ci farà fare un salto nel tempo e ricordare i mitici MC5. Il primo album è stato autoprodotto e notato e notato dalla Bloodshot Records che li ha messi sotto contratto. IL loro secondo album esce nel 2015, titolato “American Man” e gli ha fruttato una bella recensione per Rolling Stone americano. Nell’Ottobre 2017 esce un nuovo album “Bloodshot”, nel disco ci sono anche influenze rockabilly. Viaggiano in lungo e largo e hanno suonato con Nashville Pussy, Supersuckers e The Blasters. Presenteranno al Blah Blah il loro ultimo album uscito quest’anno, Human Question.

Link FOTO The Yawpers: https://www.facebook.com/yawpersmusic/photos/a.210398668994228/2229064203794321/?type=1&theater

Mercoledì 26/06/2019: GUADALUPE PLATA (Spagna, Blues). Ingresso 5 euro.

Guadalupe Plata nascono nel sud della Spagna a inizio 2006 e il loro particolarissimo sound gli permette di raggiungere un pubblico ampio e vario quanto lo spettro delle loro influenze, trasformandoli in breve tempo in una delle band più richieste da club e festival nazionali. Appassionati di Delta Blues, Screamin’ Jay Hawkins, John Lee Hooker ma anche Ennio Morricone & Black Keys o di LP di Gun Club, Tito & Tarantula o Gallon Drunk.

Link FOTO Guadalupe Plata: https://www.facebook.com/gpblues/photos/a.285639648150884/2093503224031175/?type=3&theater

Giovedì 27/06/2019: The SONORAS (Mex, Surf Instrumental). Ingresso 5 euro.

The Sonoras sono una delle band messicane più importanti in ambito musica surf. Arriveranno al Blah Blah, dopo aver partecipato al Festival Beat negli scorsi anni e presentando il loro ultimo album, secondo della carriera, “El Baile del Silencio” definito subito come “...deeper & more powerful melodies with complex textures."

Link FOTO The Sonoras: https://www.facebook.com/thesonorasoficial/photos/a.458177511011968/1248314661998245/?type=3&theater

Venerdì 28/06/2019: KORTO (Fr, space rock / supersonic kraut). Ingresso gratuito. A seguire dj set NO THANX PARTY dj set wave, punk'77 e glam ’70.

Korto è un motore diesel lanciato senza pietà sull’autostrada supersonica di un kraut rock drogato dalla giusta dose di salsa synth-pop di panini di autogrill space-punk. Tra ritmi psichedelici e afro beat, chitarre acide o melodiche e un cantato molto disinvolto i Korto non indossano nessuna etichetta con una scadenza e non sono gli eredi di un’epoca o di un movimento, ma piuttosto l’immagine dipinta su una carta bianca pronta da giocare. E’ un bolide a tre ruote che combina passato e futuro, parteggia per un trasporto pubblico che sia gratis ed evita di ordinare dessert! Inveterebbero per un ottimo piatto del giorno all’autogrill i Turing Machine, The Ex, The Young Gods, Goat o, ancora, Fela Kuti, ma poi se ne andrebbero senza pagare. I Korto arrivano dall’Alta Savoia e si definiscono space rock / supersonic kraut.

Link FOTO Korto: https://www.facebook.com/kortoboysband/photos/a.540477512794155/1206559196185980/?type=3&theater

Sabato 29/06/2019: LOSFUOCOS (It, High Energy Rock and roll). Ingresso tba. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.

I Losfuocos nascono nel 2002 con l’idea di suonare del sano rock and roll e seguire la scia di gruppi scandinavi come the Hellacopters, Gluecifer o Turbonegro. Li ha uniti la voglia di creare un sound proprio derivato dalle diverse influenze musicali: punk rock, hardcore e death metal. Sono passati tanti anni, hanno pubblicato tanto materiale e condiviso il palco con alcune delle band di riferimento (Firebird, Imperial State Electric, the Dirtbombs, Thunder Express, Michael Davis degli MC5, the Muggs). Ora sono pronti a ripartire con una line up nuova e nuove canzoni a cavallo tra il proto punk degli anni ’60 e l’hard rock degli anni ’70. Porteranno al Blah Blah il loro disco uscito lo scorso anno, “Fuocomatic”.

Link FOTO Losfuocos: https://www.facebook.com/LOSFUOCOS/photos/a.210241478218/10158255598988219/?type=3&theater


Francesco Rapone / mobile +39.349.5380949 / e-mail: rapone@libero.it

Tutti gli eventi per blah blah

Altri locali vicino Torino (Torino), Piemonte