Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Firenze - Ravenna - Padova - Livorno - Parma - Napoli - Catania - Modena - Perugia - Brescia - Treviso

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di blah blah a Torino (Torino)

BLAH BLAH
via Po, 21
Torino (Torino)

Contatti

Social

BLAH BLAH•via Po, 21•TORINO•INFO: 392.7045240 Torino• blahblahtorino@gmail.com

OTTOBRE 2018

 

 Venerdì 26/10/2018:  BLACK RAIMBOW (It, stoner trio) Space Paranoid – release party. A seguire TDanze dj set by Furfi

 

Sabato 27/10/2018: DARK ROOMS (Usa, violinista di St.Vincent e Polyphonic Spree). Prima e a seguire Melody Maker(s): dj Blaster T., Rap1, Sciacca

 

Martedì 30/10/2018: Th’ Losin Stresks (Garage punk Kings dalla California su Slovenly) + Vernon Sélavy (It, entertainmnt for girlies, psicheedelia soul barking) 

 

Mercoledì 31/10/2018: HALLOWEEN 2018 party dj set Blaster T. & Topa-Jay

 

 

Blah Blah, Via Po 21, Torino
infoline: 3927045240
I CONCERTI iniziano sempre ore 22:00 nel week-end (Venerdì e Sabato) e ore 21:45 tutti gli altri giorni.
 

Giovedì 25/10/2018: SLIFT (Fr, 70's kraut / space rock). Ingresso 4 euro.
 
Garage, Psichedelia, Kraut, Space Rock, sono le coordinate sonore di questa band francese. Gli occhi sono puntati ininterrottamente agli anni ’70. Ricordano moltissimo i King Gizzard and the Lizzard Wizzard e i Thee Oh Sees.
 
 

Venerdì 26/10/2018:  BLACK RAIMBOW (It, stoner trio) Space Paranoid – release party. Ingresso 5 euro. A seguire TDanze dj set by Furfi

 
Rock e stoner per il release party del nuovo album del trio capitolino, “Pandemonium” su Heavy Psych Sound Records. Il loro sound può essere definito come: "Hawkwind, MC-5 and Nebula crashing cars in the middle of the Mojave desert”. 
 
 
Sabato 27/10/2018: DARK ROOMS (Usa, violinista di St.Vincent e Polyphonic Spree). Ingresso libero. Prima e a seguire MELODY MAKER(s) dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.
 
Dark Rooms è l'ultimo progetto di Daniel Hart, prolifico compositore, cantante e polistrumentista texano. Negli ultimi dieci anni Daniel ha suonato e registrato con St. Vincent, Broken Social Scene, The Polyphonic Spree e Other Lives, solo per citare alcuni dei nomi più prestigiosi. Il progetto Dark Rooms esplora i suoni e le influenze del Rhythm and Blues degli anni '70 e l'hip-hop dei primi anni 90.
 
 

Martedì 30/10/2018: Th’ Losin Stresks (Garage punk Kings dalla California su Slovenly) + Vernon Sélavy (It, entertainmnt for girlies, psichedelia soul barking). Ingresso 5 euro.

 

 Direttamente da Sacramento, California, una delle band piu' selvagge della scena garage punk internazionale, freschi del nuovo album su Slovenly e con una reputazione portata avanti a suon di accordi “ anguinanti" dal bellissimo esordio "Sounds of Violence”. Il cantante Tim Foster, gia frontman dei leggendari Trouble Makers, e' famoso per le sue devastanti performance mentre il chitarrista Mike Farrell e' uno showman che non da tregua. A loro si aggiungono le ciliegine sulla torta Stan Tindall e l'ex Zodiac Killer Matt k Shrugg...puro garage punk back from the grave, un live senza scampo, un missile rock'n'roll dal primo all'ultimo brano.

 

Link FOTO Th’ Losin Stresks: https://funtasticdraculacarnival.net/images/zoo/uploads/losinst.jpg

 


NOVEMBRE 2018
 
Giovedì 01/11/2018: Sonorizzazione “The Warriors” by Ifasti. A seguire TDanze dj set by Furfi
 
Venerdì 02/11/2018: REVEREND BACKFLASH (Austria, R’n’R). A seguire KILLING MOON - dj set by Clean Pee & Topa-jay
 
Sabato 03/11/2018: SLOKS (It, Combo turbo garage) + CANI SCIORRI (It, Post Hc). Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca
 
Martedì 06/11/2018: TRIXIE TRAINWRECKS (Duo – Voodoo Rhythm, ex Kamikaze Queens)
 
Mercoledì 07/11/2018: NASHVILLE PUSSY (Super Rock’n’Roll from Atlanta)
 
Giovedì 08/11/2018: The BLIND SUNS (Fr, Psych-Pop Rock)  
 
Venerdì 09/11/2018: HATER (Swe, indie pop quartet). Prima e a seguire ITALIANS DO IT BETTER by Carletto il principe dei mostri
 
Sabato 10/11/2018: NEON ANIMAL (UK, Punk Rock)Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca
 
Martedì 13/11/2018: "AHL - Experimental Live Sesh" - Pangrus - hot chanachur noise
 
Venerdì 16/11/2018: BAD BONES (It, Hard Rock), release party. A seguire dj set Rock’n’Roll 70’s a cura di Tony R’n’r + special guest 
 
Sabato 17/11/2018: BUZZ KULL (Synthwave/Darkwave, Australia). All’interno del #THEDARKSIDEOFTORINOfest seconda edizione. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca
 
Domenico 18/11/2018:  SURFER JOE (It, modern surf music)
 
Lunedì 19/11/2018: SOFT KILL (Post Punk, Portland)
 
Martedì 20/11/2018: TOM HOLLISTON (NOMEASNO/HANSON BROTHERS) + SELINA MARTIN – Acoustic set
 
Mercoledì 21/11/2018: BEECHWOOD (Rock and Roll group from NYC)
 
Giovedì 22/11/2018: SCATTI VORTICOSI FEST: LECHUCK (Torino) + SAAM (Genova)

Venerdì 23/11/2018: SCATTI VORTICOSI FEST:  LA MACABRA MOKA (Cuneo) + SUPERINVADERS (Bergamo) + Special Guest da Torino. A
 seguire GOODTIMES dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc
 
Sabato 24/11/2018: The MICRONAUT (Ger, quality electronic music, one-man orchestra). Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca
 
Domenica 25/11/2018: DUDS (UK, Punk Wave)
 
Martedì 27/11/2018: Booty Ep (Vancouver, duo Dream PoP)
 
Giovedì 29/11/2018: FAVX (Spain, WE POP OUR WAY - Indie 90's - BURGER RECS)
 
Venerdì 30/11/2018: Gothic Rock night: BURNING GATES + ARTICA. A seguire: TDANZE dj set by Furfi + Topa-jay
 
Queste le altre attività:
 
Domenica 04/11/2018: Teatro: Altri mondi – Bike Tour
 
Giovedì 08/11/2018: APERITOON - The Animated Happening - orario aperitivo
 
Domenica 11/11/2018: TRANSMISSION – Musica d’essai: il Cinema da ascoltare con ALBERTO CAMPO
 
Mercoledì 14/11/2018: OMAGGIO DEPECHE MODE - Dibattito, proiezione documentario “Rock Legends: Depeche Mode” + proiezione film “One Night in Paris: The Exciter Tour 2001”
 
Mercoledì 28/11/2018: “L’apericena col baffo”. Serata raccolta fondi campagna “baffi” per la ricerca – Fondazione Ricerca Molinette 
 
Giovedì 29/11/2018: Psicoaperitivo
 
comunicato stampa
 
Blah Blah, Via Po 21, Torino
infoline: 3927045240
I CONCERTI iniziano sempre ore 22:00 nel week-end (Venerdì e Sabato) e ore 21:45 tutti gli altri giorni.
 
BIOGRAFIE e FOTO:
 
Giovedì 01/11/2018: Sonorizzazione “The Warriors” by Ifasti. Ingresso gratuito. A seguire tdanze dj set by furfi
 
Ifasti sonorizzano dal vivo e raccontano “The Warriors" di walter hill del 1979 (un cut-off del film). A seguire tdanze dj set by furfi.
 
Venerdì 02/11/2018: REVEREND BACKFLASH (Austria, R’n’R). Ingresso gratuito. A seguire KILLING MOON - dj set by Clean Pee & Topa-jay.
 
Tra Ramones e Guns’n'Roses, tra Dead Boys e Backyard Babies, questi quattro ragazzi arrivano direttamente da Vienna, e dopo aver girato l'Europa per presentano il loro album “Too Little Too Late” uscito quest’anno, sono di nuovo chiusi in furgone in giro per il vecchio continente e arriveranno per presentarlo in concerto al Blah Blah.
 
 
Sabato 03/11/2018: SLOKS (It, Combo turbo garage) + CANI SCIORRI (It, Post Hc). Ingresso gratuito. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.
 
Sloks sono un trio al vetriolo che mastica Gories, MC5, Cramps, Stooges e corre veloce. I tre van dritto al punto con pezzi tiratissimi, suono sporco e deragliate lo fi noise. Weird r'n'r fatto di voce malata e abrasiva e impianto sonoro fuori controllo. Deliranti e potentissimi. Attivi dal 2015, dopo un primo 7" in vinile (pubblicato per Double Face Records, SOB Records e l'americana Resurection Records), sul finire del 2017 hanno registrato il primo album per Voodoo Rhythm, etichetta di Reverend Beat-man. Si preannuncia uno show ad alto voltaggio di squilibrio. Raw Power, Super Primitive Garage Punk, Desperate No-Wave, Trashed out Rock’n’roll! I Cani Sciorri nascono nel 2003 in quel della campagna cuneese.... portano il loro rock'n'roll molestato e violentato dall'hardcore su molti palchi della penisola, ed escono con il loro primo demo "Flat" nel 2004. Durante gli anni hanno il condiviso il palco con: One Dimensional Man, Linea77, Ministri, ISIS, Hawks, Jon Spencer Blues Explosion, Yuppie Flu, Acao Direta, The Queers, Ormonauts, Comity, Kerysun e molti altri… 
 
 
Martedì 06/11/2018: TRIXIE TRAINWRECKS (Duo – Voodoo Rhythm, ex Kamikaze Queens). Ingresso 4 euro.
 
Trixie Trainwreck aka Trinity Sarratt (cantante dei Kamikaze Queens) suona con un classico set di chitarra acustica, grancassa e charleston e presenta un mix di “canti da lavoro” e miscugli blues di sua produzione insieme ad alcuni brani di Lavern Baker (famosa cantante di rhythm and blues degli anni 50) e Loretta Lynn (cantautrice country degli anni 60/70). Il suo modo di cantare è stato paragonato a quello di artiste come Wanda Jackson e Brenda Lee.
 
 
Mercoledì 07/11/2018: NASHVILLE PUSSY (Super Rock’n’Roll from Atlanta). Ingresso 18 euro.
 
C'è chi li descrive così: vedere i Nashville Pussy dal vivo è come vedere gli AC/DC negli anni 70, è come tornare indietro!  Parliamo dei Nashville Pussy, una della più grandi rock band che Mercoledì 7 Novembre saranno a Torino per presentare al Blah Blah il loro ultimo disco Pleased To Eat You uscito quest'anno! I Nashville Pussy vengono da Atlanta. Alle origini la band era composta dalla coppia sposata Blaine Cartwright e Ruyter Suys, nati dalle ceneri dei Nine Pound Hammer nel 1997. Da allora hanno all attivo oltre 1.000 concerti in quaranta paesi diversi, hanno ottenuto una nomination ai Grammy e sono stati in tour con Motorhead, ZZ Top, Lynyrd Skynyrd, Slayer e una miriade di altri eroi che sono diventati istantaneamente loro fan. Ruyter è stata anche eletta come una delle migliori interpreti femminili del rock. I Nashville Pussy hanno visto susseguirsi diverse etichette e bassisti, hanno avuto molte fasi e tendenze e sono sempre risorti! Attualmente la line up è composta da Blaine Cartwright alla voce solista e alla chitarra ritmica. Il songwriting è il suo tratto distintivo, in particolare i testi folli hanno costruito la sua reputazione di The Man In Black of Rock N Roll Ruyter Suys è la chitarrista e la stella brillante della band. Lei sarebbe sicuramente la prima persona che gli AC/DC avrebbe chiamato a suonare se Angus si fosse rotto una gamba. Le sue buffonate palco sono leggendarie e il suo tocco è indimenticabile. Alla batteria c'è Jeremy Remo Thompson soprannominato dal gruppo metronomo umano texano. Ha suonato in ognuno dei cd più classici della band e il suo contributo creativo è un ingrediente essenziale per la formula finale. Bonnie Buitrago è l'incredibile bassista. La sua musicalità di prim'ordine e l'energia sul palco hanno acceso un nuovo fuoco, costringendo la band ad essere una macchina del rock ancora più perfetta. Per chi non conoscesse bene i Nashville Pussy un buon punto di partenza potrebbe essere ascoltare la compilation Ten Years Of Pussy: ventidue pezzi di cui sedici selezionati tra i migliori brani in studio degli ultimi dieci anni della band e i restanti dal vivo. Tra questi anche l'ultima versione di Nutbush City Limits con lo special guest Ron Heathman, chitarrista dei Supersuckers. Questa raccolta potrebbe essere definita come The ultimate rock’n'roll party cd perché fa ballare, saltare e percepire il rock nelle vene! Questi sono i Nashville Pussy, una band di cui si celebra il passato e di cui se ne attendono le mosse future!
 
 
Giovedì 08/11/2018: The BLIND SUNS (Fr, Psych-Pop Rock). Ingresso 5 euro.
 
Arriveranno al Blah Blah per presentare il loro ultimo disco, uscito ad Aprile di quest’anno e prodotto da Charles Rowell della band Crocodiles. Il suono dei The Blind Suns può essere definito come Psych-Pop, con direzioni shoegaze a la Jesus & Mary Chain, chitarre surf a la Dick Dale e melodie a la Mazzy Star. Con un EP prodotto da Clive Martin (Queen, The Cure) sono finiti al SXSW di Austin lo scorso anno e quello prima!
 
 
Venerdì 09/11/2018: HATER (Swe, indie pop quartet). Ingresso gratuito. Prima e a seguire ITALIANS DO IT BETTER by Carletto il principe dei mostri.
 
Tre date italiane nel lungo tour europeo dei chiacchieratissimi HaterIl primo appuntamento italiano sarà proprio al Blah Blah! Presenteranno il loro ultimo lavoro 'Siesta' da poco pubblicato su Fire Records (label che annovera nel suo roster Jane Weaver, Death And Vanilla, Rats on Rafts, Virginia Wing, Noveller e molti altri). Una meravigliosa miscela tra indie pop, psichedelia sixties e melodie oniriche, tra Mazzy Star e Alvvays, tra i Pretenders e i Radio Dept, non perdeteveli!
 
 
Sabato 10/11/2018: NEON ANIMAL (UK, Punk Rock). Ingresso gratuito. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.
 
Presenteranno il loro album di debutto uscito ad inizio anno, “Bring Back Rock’n’Roll From The Dead" esordio discografico per i Neon Animal, band britannica nata dalla ceneri dei Bubblegum Screw, in cui militavano 3/4 dell’attuale formazione e autori di due ottimi dischi di glam rock’n’roll usciti tra il 2011 e il 2014! Fortissimi sono i richiami agli anni ’70, provare per credere. 
 
 
Domenica 11/11/2018: Transmission – Musica d’essai: il Cinema da ascoltare con Alberto campo – Tesseramento AIACE. Inizio ore 18:00.
 
  Dopo il successo della prima edizione, torna “Transmission”: ciclo d’incontri promosso da Aiace Torino nel quale cinema e musica si specchiano l’uno nell’altra, generando un format che intende essere al tempo stesso divertissement culturale e pretesto conviviale. Cinema e musica viaggiano insieme da quasi un secolo: quando il primo è diventato sonoro, ha cominciato ad approfittare della seconda, immortalata frattanto sui dischi. Una relazione simbiotica che ha segnato la storia culturale del Novecento e sta proseguendo tuttora. Non muta la formula dell’esperimento, ossia utilizzare i brani musicali impiegati nei film come fossero dischi, facendo radio dal vivo, ma con lo schermo in più, ottenendo così un collage audiovisivo costruito accostando spezzoni di film associati a canzoni famose e non, uniti fra loro da una trama narrativa ideata ed esposta da Alberto Campo nell’insolita veste di MJ (Movie-Jockey). Né variano collocazione cronologica e modalità: tre domeniche di autunno, nel tardo pomeriggio, all’ora dell’aperitivo, dalle ore 18 in poi, con ingresso libero riservato ai soci Aiace (che nella circostanza inaugura la campagna di tesseramento per la nuova stagione al prezzo scontato di 9 euro, anziché 12). La novità riguarda il luogo che ospita gli appuntamenti: questa volta il Blah Blah in via Po 21, luogo particolarmente carico di simbologie e significati, essendo stato in origine, all’inizio del XX secolo, sede della prima sala cinematografica della città.
 
Martedì 13/11/2018: "AHL - Experimental Live Sesh" - Pangrus - hot chanachur noise. Ingresso gratuito.
 
Andrea Reali (Pangrus) ha iniziato la sua attività musicale nel 1984 come cantante del gruppo post punk Meursalt, maturando in seguito un forte interesse per gli strumenti elettronici. Dal 1990 al 1995 ha curato le colonne sonore per i film di Lucio Lionello ed Alessandro Tannoia. Contemporaneamente collaborava con Alessandro Bracco al progetto techno Hunting Dog. Nel 2002 ha organizzato il primo Free Software Forum, evento dedicato al mondo dell'open sorce e del freeware. Dal 2004 al 2006 ha contribuito alle performance delle compagnie teatrali Senza Confini di Pelle e JeanMarieVolontè, mentre continuava la produzione solista. Dal 2008, con la complicità di Claudio Granzieri, costruisce e suona dispositivi elettronici usando il nome Kinetik Laboratories.
 
 
Venerdì 16/11/2018: BAD BONES (It, Hard Rock), release party. Ingresso 5 euro. A seguire dj set Rock’n’Roll 70’s a cura di Tony R’n’r + special guest.
 
Concerto di presentazione del nuovo disco “High Rollers”! La band venne fondata nel maggio del 2007 a Ceva da Steve Balocco, Meku Borra e Lele Balocco. Un anno dopo viene autoprodotto il loro album di debutto Smalltown Brawlers. Dopo ottime recensioni da parte di importanti riviste italiane del settore (Metal Maniac, Rock Hard, Hard n Heavy) e molti concerti in tutta Italia, tutte le 500 copie furono esaurite in tre mesi. Nell'estate del 2008 la band ha fatto un tour di due mesi negli Stati Uniti con 22 spettacoli, esibendosi in locali come il Whisky a Go Go di Los Angeles e partecipando all'Hollywood Rock Convention dividendo il palco con Pretty Boy Floyd e Enuff'Z'Nuff al Key Club di Hollywood. Nei primi mesi del 2009 la band si esibisce in diversi spettacoli in Italia, Francia, Svizzera, Repubblica Ceca e Germania. Nel marzo 2009 è stata pubblicata una nuova edizione di Smalltown Brawlers attraverso Madhouse Music/Red Pony e distribuita da Audioglobe in Italia e GMR in Scandinavia. Successivamente è stato pubblicato l'EP Dead Boy contenente le tre tracce bonus di Smalltown Brawlers (tra cui la cover di We Want Live With R'n'R dei Vanadium con Pino Scotto alla voce) e un inedito (Don't Let The Spirits Get In) presente sul loro prossimo album, A Family Affair. In aprile i Bad Bones pubblicano il loro primo videoclip, Bad Bone Boogie, diretto dal regista Roberto Schoepflin. Un mese dopo la band torna negli Stati Uniti per altri spettacoli. Suona in diversi festival estivi come band di sostegno per Hardcore Superstar, Entombed, Crucified Barbara e Elvenking. Nel gennaio 2010, il gruppo firma un accordo con Nadir Music e Audioglobe per il loro nuovo album, A Family Affair, uscito il 14 maggio 2010. Si è esibita il 21 marzo all'Italian Gods Of Metal all'Alcatraz di Milano e il 24 aprile all'Italian Headbangers Fest a Roma. Il 6 settembre 2011 viene dato l'annuncio dell'ingresso di Max Malmerenda nella formazione della band. Nella primavera/estate del 2012 i Bad Bones hanno annunciato l'uscita di un album, con Max alla voce. Nel giugno 2012 la band entra al Modulo Studio di Cuneo, sotto la produzione di Riccardo Parravicini, incide le 11 tracce che comporranno il loro terzo album in studio: "Snakes and Bones" che uscirà a novembre 2012 per Bagana Records/Audioglobe. "Snakes and Bones" vine supportato da un lungo tour che inizia nel novembre del 2012 e finisce nell'ottobre del 2013 con oltre 50 date la band promuove il terzo disco attraverso l'Italia la Francia, la Germania, la Svizzera e, nel maggio 2013, otto date negli USA, con il grande ritorno sul palco del leggendario Whisky A Go Go il 10 maggio. Lo "Snakes on the Road Tour" termina il 12 ottobre 2013 a Marsiglia. "Snakes and Bones" è in assoluto il disco più venduto dai Bad Bones e Bagana Records presto ne proporrà una edizione speciale con alcune bonus tracks. Nel gennaio 2014 Meku Bone decide di lasciare la band per motivi personali e viene sostituito alla chitarra da SerJoe Aschieris.
 
 
Sabato 17/11/2018: BUZZ KULL (Synthwave/Darkwave, Australia). All’interno del #THEDARKSIDEOFTORINOfest seconda edizione. Ingresso 6 euro, in abbonamento con la data dei Soft Kill Lunedì 19 Novembre al prezzo di 10 euro, cifra comprensiva di entrambi i concerti. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.
 
Seconda edizione del festival #THEDARKSIDEOFTORINO organizzato da Francesco Rapone (Devil’s Dancers & Melody Maker(s) e Blah Blah. Buzz Kull è il progetto dell’australiano Marc Dwyer dedito a sonorità figlie di synth e drum machine. Il suo suono supera i canoni classici della darkwave, confrontandosi con il presente, ma prendendo ispirazione dal passato. Ha pubblicato un numero notevole di singoli in vinile (7”) e il primo album lo scorso anno, “Chrome”, sull’etichetta Burning Rose. Questo suo album ha coordinate darkwave, synthwave, new wave, minimal synth. Buzz Kull è uno dei personaggi più significativi dell’elettronica “scura” di Sydney. Concerto a cui dare la massima attenzione.
 
 
Domenico 18/11/2018:  SURFER JOE (It, modern surf music). Ingresso 5 euro.
 
Lorenzo Surfer Joe e a tutti gli effetti uno dei personaggi chiave della surf music moderna. Praticamente presente in tutte le manifestazioni del genere in giro per il mondo come artista o organizzatore, ha accumulato un esperienza di migliaia di concerti dalla fine degli anni '90. Costantemente in tour in USA ed Europa, Lorenzo ha suonato alla chitarra o alla batteria con diverse leggende del genere ed ha condiviso il palco con moltissime surf bands. Co-organizza ogni anno il Surger Joe Summer Festival, il piu prestigioso evento di surf music al mondo. Partecipa tre volte alla Surf Guitar 101 Convention in California ed è tra gli headliners al Surf-O-Rama in Spagna ed al North Sea Surf Festival in Olanda. E menzionato ed intervistato in documentari come Reverb Junkies e Sound Of The Surf o in libri sulla surf music come Surf Beat di Kent Crowley. In Agosto 2013 esce il suo primo album solista SENOR SURF che e considerato uno dei migliori dischi di surf tradizionale degli ultimi anni. Apre nel 2012 a Livorno, insieme al fratello Luca e l amico Francesco, l unico American Diner dedicato alla surf music dove ospita periodicamente concerti ed eventi internazionali. Quando si parla di surf music con Surfer Joe non si cercano compromessi: riverbero, ritmi elevati e grande energia! E uno show che torna alle origini del genere, ma ne dimostra l evoluzione e la varieta , passando dal sound aggressivo di Dick Dale ad atmosfere piu lounge o progressive, sempre con un occhio di riguardo verso la melodia e la qualita degli arrangiamenti.
 
 
 
Lunedì 19/11/2018: SOFT KILL (Post Punk, Portland). All’interno del #THEDARKSIDEOFTORINOfest seconda edizione. Ingresso 6 euro, in abbonamento con la data di Buzz Kull Sabato 17 Novembre al prezzo di 10 euro, cifra comprensiva di entrambi i concerti.
 
Seconda edizione del festival #THEDARKSIDEOFTORINO organizzato da Francesco Rapone (Devil’s Dancers & Melody Maker(s) e Blah Blah. Torna in Italia, Soft Kill, una delle ultime sensation del post-punk americano, che non fa nulla per nascondere la sua derivazione da nomi quali The Cure, Chameleons, Magazine, Sad Lovers & Giants e altri mostri sacri del post-punk internazionale. Mark Burgess dei Chameleons ha partecipato alla realizzazione di uno dei brani di “Choke”, quinto album in studio della band, uscito per Profound Lore, etichetta americana specializzata nel metal, che ha voluto aprire le porte alle sonorità wave della formazione di Portland, Oregon. Presenteranno ora l’ultimo disco, “Savior”, che riprende ed espande il sound dell’album precedente.
 
 
Martedì 20/11/2018: TOM HOLLISTON (NOMEANSNO/HANSON BROTHERS) + SELINA MARTIN – Acoustic set. Ingresso 6 euro.
 
Tom Holliston è noto per la lunga militanza come chitarrista dei leggendari (e purtroppo sciolti) NOMEANSNO, una delle più eclettiche band canadesi capace di mescolare punk/hardcore con elementi di free jazz e progressive (e non solo) e diventata negli anni una delle influenze principali per generi come math rock e post-hardcore. Saltuariamente inoltre Tom Holliston veste la maschera da hockey e diventa uno dei terribili “fratelli” che compongono gli Hanson Brothers, “side-project” nato a metà degli anni 80 e divenuto vero e proprio oggetto di culto di tutti i Ramones-fanatics. A partire dai primi anni 2000 calca i palchi di tutto il mondo presentando i suoi pezzi acustici mescolando il suo caratteristico songwriting con una coinvolgente, ironica e tagliente presenza sul palco. Tom verrà accompagnato in questa data da Selina Martin. Da almeno due decadi Selina è un nome stabile nella scena musicale di Toronto, ha pubblicato 5 album solisti e collaborato assiduamente con un lungo cast di musicisti canadesi, sia in studio che sul palco. Selina è una fine sperimentatrice e ama mischiare generi tra loro molto diversi come elettronica e folk. Al momento risiede in Francia dove sta continuando il suo “viaggio musicale” sempre alla ricerca di nuove, originali, influenze.
 
 
Mercoledì 21/11/2018: BEECHWOOD (Rock and Roll group from NYC). Ingresso 7 euro.
 
Quando recentemente è stato domandato ai membri dei Beechwwod cosa farebbero senza suonare musica, loro hanno risposto con un “saremmo morti". Non esiste un piano B per questi ragazzi. I Beechwood sono uno dei gruppi più freschi e interessanti della nuova scena newyorchese. Sono tre ragazzi di appena 23 anni, senza nulla da perdere. Grazie al recente "Songs From the Land of Nod", disco uscito soltanto pochi mesi fa, la band ha ottenuto recensioni entusiasmanti un po’ ovunque e, questo nuovo album “Inside the Flesh Hotel”, alza ulteriormente l’asticella grazie ad eccellenti trovate melodiche. Dalla perfezione pop confezionata in brani di due minuti a momenti psych, la musica del trio colpisce dove sa di poter far male.
 
 
Giovedì 22/11/2018: SCATTI VORTICOSI FEST: LECHUCK (Torino) + SAAM (Genova)
 
Ingresso ogni singolo giorno 3 euro, abbonamento tutti e due i giorni (22 Novembre e 23 Novembre) a 5 euro.
 
Venerdì 23/11/2018: SCATTI VORTICOSI FEST:  LA MACABRA MOKA (Cuneo) + SUPERINVADERS (Bergamo) + Special Guest da Torino. A seguire GOODTIMES dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc
 
I Lechuck sono tre amici di Torino. Suonano solo strumenti analogici, molto forte. Cantano tutti e tre, a volte urlano. Un tempo noti come Sdeghede, girano con due EP in tasca. Quest’anno è l'esordio sulla lunga distanza con Dovresti farlo adesso, uscito il 20 aprile, per Dotto / Scatti Vorticosi / Dreamingorilla Records / Brigante / Entes Anomicos (Ger). I  Saam  sono tristi come un siciliano fuori sede al Nord, ma sono di Genova. Fanno un emocore urlato, ma ogni tanto ci scappa la frasetta math rock o il ritornello pop. Suonano all’Alcatraz  in occasione di un festival nazionale e aprono concerti come quello dei  Totorro  o dei  Soviet Soviet  durante i loro tour italiani, ma scesi dal palco mangiano al Carrefour per risparmiare. Saldi di formazione giovane suonano in giro, procurandosi nuovi bagagli da portare nel cuore grazie a eventi come l’Adescite Fest  a Genova. La Macabra Moka  è una band Alt-Stoner di Cuneo.  Dal 2010, chitarroni, tupa-tupa e presabbene. Tubo Catodico è l’ultimo album uscito, prodotto in collaborazione con Scatti Vorticosi Records, Brigante Records & Productions, Dischi Bervisti, DreaminGorilla Records, Tanto di Cappello Records e Vollmer Industries.  

 
Sabato 24/11/2018: The MICRONAUT (Ger, quality electronic music, one-man orchestra). Ingresso gratuito. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T., Rap1, Paolo Alberto Sciacca.
 
Una vera e propria one-man orchestra. La sua musica sorprende con dinamiche scandite da samples, synth e riff di chitarra suonati dal vivo. I brani, compatti ed energici, chiedono di essere ballati con passione ed urgenza. Ha collezionato più di 100 date all'anno in Germania ed ha condiviso il palco con artisti del calibro di Apparat, Sven Väth, Paul Kalkbrenner, Ada, The Notwist.
 
 
Domenica 25/11/2018: DUDS (UK, Punk Wave). Ingresso 5 euro.

Una delle band piu' originali e potenti in circolazione torna a trovarci a Torino! La creatura tentacolare di Manchester sta portando in giro per l'Europa un live serratissimo da togliere il fiato, per amanti di Devo, Minneapolis Uranium Club ma anche Fall e Talking Heads, il loro album Of a Nature or Degree e' gia' diventato un disco di culto.
 
Martedì 27/11/2018: Booty Ep (Vancouver, duo Dream PoP). Ingresso gratuito.
 
Vancouver (Canada) è la città da dove arrivano i Booty Ep. Visuals fighissimi e suoni onirici fanno da cornice a contrasti visivi e comunicativi mai banali. Il duo canadese che propone un elettro-pop ricercato e sognante. Il loro Ep di debutto è uscito a Maggio di quest’anno dal titolo "What, what and the who now?”. 
 
 
Giovedì 29/11/2018: FAVX (Spain, WE POP OUR WAY - Indie 90's - BURGER RECS). Ingresso gratuito.
 
Band spagnola di cui si hanno poche informazioni, ma han fatto uscire quest’anno il loro album di debutto, “Welfare”, su etichetta “Miel De Moscas”, recensito anche dall’edizione spagnola del celebre magazine Vice. Il loro suono è perfettamente rappresentato dalla definizione Indie ‘90s. Massima attenzione. 
 
 
Venerdì 30/11/2018: Gothic Rock night: BURNING GATES ARTICA. Ingresso 4 euro. A seguire: TDANZE dj set by Furfi + Topa-jay
 
I Burning Gates nascono a Torino nel 1994; la line up originale, composta da Michele Piccolo (voce e chitarra), Andrea Cannella (chitarra), Davide Bo (batteria) e Giulio Forsi (basso) pubblica nel 1995 il primo demo tape "Nel Profondo", seguito dall' album 'Risvegli' nel 1996. Il bassista Giulio Forsi viene sostituito da un vecchio amico della band, Daniele 'Danny' Tartaglia nel 1997  e il gruppo riprende l'attività live in tutta Italia, iniziando a suonare anche all'estero con regolarità. Negli anni successivi vengono pubblicati altri due album ('Aurora Borealis' nel 1999 e 'Wounds' nel 2001, entrambi distribuiti in tutto il mondo da diverse etichette) e un 7" split-single su vinile con i tedeschi The House of Usher. Contemporaneamente molti pezzi escono su compilation e sampler pubblicati da diverse label europee. I Burning Gates suonano dal vivo in tutta Europa prendendo parte anche ad alcuni tra i più importanti festival quali Judgment Day in Austria (2 volte), Lipsia Wave-Gotik Treffen e Herbstnaechte in Germania, Heaven's Gate in Francia e Carnival of Souls, Invocation e Dystopia in Inghilterra.

Link FOTO Burning Gates: 
https://www.facebook.com/Burning.Gates.To/photos/pb.229118837575.-2207520000.1447884323./10154228267147576/?type=3&theater
 

Tutti gli eventi per blah blah

Altri locali vicino Torino (Torino), Piemonte